Post

La Fine della Guerra

Immagine
Sui tetti delle case pochi fumi qualche passero si posa sui fili ancora appesi, una sposa si riposa dentro casa, una luce ancora accesa.
Aspetta quella sposa il ritorno del suo amato, una lettera tarda ad arrivare, ricordi ancora vivi ed è come ieri il letto preparato.
Una nota s’avvicina lentamente una musica silente nell’aria della sera, ora il desio non è come una volta.
Canta il gallo la mattina e la gatta fa le fusa strofinando la sua coda, il tempo fermo viene scosso dal fischio di un treno sferragliante,
Ora s’appresta a far ritorno il suo amato, la guerra è finita molti son sepolti in una terra sconosciuta.
@ Giuseppe Buro

All'imbrunire

Immagine
All’imbrunire


Credevo che l'amore potesse proteggere il nutrimento dell’anima e il fluire dei sentimenti, quando si affacciano a riva, all’imbrunire quando appare la luna.
I forti venti fanno della tua anima la mia voce e il silenzio calma la mia l’arroganza, oggi il mio pensiero sei tu, la sola carezza che viaggia nel mio universo.
Ti dico che ti voglio bene, nel tuo spazio mi adagio, a volte sprofondo poi mi ti elevo come aquilone, mettendo le ali al mio cuore.
Nella penombra mi abbagli di luce universale, sei quel fascino di onde che sulla riva muore, e nel tuo incantesimo si perdono le mie solitudini.
@ Giuseppe Buro 14.04.2018



Il Maglione

Immagine
Il maglione era diverso, era pettinata come una ragazzina, 
aveva una frangetta che le copriva gli occhi, due occhi verdi, 
penetranti, lo stesso sguardo intenso di chi vuole parlare di se.
Era trascorso un anno dal giorno del mio ultimo viaggio,
eravamo su un battello, facevamo il giro delle isole greche,
ero assorto nel guardare il mare, quei gabbiani svolazzavano
sulla mia testa, poi si adagiavano sulle onde, sulla spuma
della scia che lasciavano i motori.
La vidi, la fissai per un attimo. uno sguardo senza parole,
un istante e ho ripercorso la mia vita, pensavo a quella volta
che mi recai nell'isola di lesbo, ero stato sempre affascinato
dall'idea di visitare un luogo che la mitologia aveva reso celebre.
Lesbo è famosa per aver dato i natali, nel VII secolo a.C.,
ai poeti lirici Alceo e Saffo.
Nei versi di Saffo si ritrova l'esaltazione della bellezza
della femminilità, lei incarnava la vera donna, affascinante
e misteriosa, una bellezza mediterranea, unica.
Lei era così simile a una…

Tu Per me

Immagine
Cosa fai tu per me per essermi accanto, mentre io guardo i tuoi occhi. Mentre elaboro concetti astratti sul far del giorno. @Giuseppe Buro..

Giuseppe Buro legge Olga Scarpati Ciò che Rimane

Immagine

Poesia di Giuseppe Buro Parleremo Domani

Immagine